La funzione essenziale del brillantante ecologico

brillantante ecologicoLe aziende moderne, specialmente quelle relative al settore alberghiero (HORECA), sono dotate di diversi tipi di lavastoviglie, un macchinario praticamente insostituibile nella pulizia dei piatti e delle stoviglie. Prima dell’invenzione della lavastoviglie, le stoviglie venivano lavate a mano e spesso le stesse risultavano comunque macchiate ovvero ricoperte da aloni, a causa dei residui lasciati proprio dai detersivi nonché dal calcare contenuto nella stessa acqua. Questo problema per vero si è riscontrato usando anche le lavastoviglie più moderne, a fronte di una scelta poco accurata del brillantante.

Il brillantante è un detersivo particolare, usato nel lavaggio automatico delle stoviglie, al fine di renderle lucide durante il processo di asciugatura. Il brillantante, com’è noto, ha la funzione di evitare la formazione delle gocce di calcare, che spesso si trovano sulle stoviglie, dopo l’ultima fase del programma di lavaggio, che prevede un risciacquo a temperature molto elevate (si aggirano intorno ai 75 e gli 82 gradi). Ciononostante, il brillantante, se non ecologico, rimane un prodotto tossico che potrebbe risultare nocivo se ingerito attraverso i residui che si depositano ad esempio sulle forchette.

Per vero, la scelta del brillantante deve essere accompagnata dalla consapevolezza delle norme vigenti in materia ecologica, da diversi decenni ormai sensibili alle problematiche legate alla salvaguardia del pianeta e dell’ambiente in generale. A fronte di queste motivazioni, l’azienda Alchemy Professional srl ha impiegato uno staff di esperti, specializzati nel settore della salute e dell’ecologia, al fine di ideare un brillantante ecologico, in linea con le esigenze più moderne delle aziende. La politica di Alchemy Professional è improntata su criteri etici, ecologici e soprattutto funzionali per chi desidera un brillantante ecologico innovativo, in grado di eliminare gli odiosi residui del calcare.

Un brillantante efficace e rispettoso dell'ambiente

La politica aziendale ha concepito una vasta gamma di detersivi (tra cui il brillantante ecologico) a basso impatto ambientale, perfettamente in linea con la regolamentazione europea, che prevede il divieto di utilizzo, all’interno dei detersivi vari, di nonilfenoli cioè dei composti tossici. Orbene, proprio in omaggio alla biodegradabilità, lo staff di Alchemy ha ideato Ady Green, un brillantante ecologico, innovativo nel settore dei detersivi che si utilizzano per le lavastoviglie. L’additivo Ady Green, brillantante ecologico per eccellenza, garantisce un risciacquo notevolmente biodegradabile, poiché è costituito da un minuscolo apporto di tensioattivi di origine unicamente vegetale.

Il lavoro innovativo effettuato dal team di esperti di Alchemy, sul fronte del brillantante ecologico ha ottenuto l’ importante riconoscimento di idoneità ai CAM, cioè ai Criteri Ambientali Minimi, diventando azienda leader nel campo della produzione dei detergenti professionali. Inoltre, il brillantante ecologico Ady Green assolve pienamente al suo compito, facilitando l’asciugatura delle stoviglie ed impedendo la formazione delle macchie causate dal calcare, grazie alla formulazione a pH acido. In virtù di queste vantaggiose caratteristiche, molte aziende del settore alberghiero, ma anche associativo e religioso, si sono rivolte ad Alchemy al fine di acquistare il brillantante ecologico Ady Green, dimostrando la soddisfazione nell’utilizzo dello stesso.

Richiedi informazioni

Accetta  Rifiuta 
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.